CARBOIDRATI IN GRAVIDANZA

CARBOIDRATI IN GRAVIDANZA: ATTENZIONE A ZUCCHERI E DOLCI

Dovrebbero costituire tra il 40% ed il 65% della razione calorica giornaliera. Quest'obiettivo può essere raggiunto utilizzando cibi ricchi in fibra o contenenti amidi a lento assorbimento, previlegiando quindi alimenti a indice glicemico non elevato. (cereali integrali, legumi, frutta e verdura)  Il loro consumo probabilmente riduce l’ assunzione di dolci, certamente piu’ temibili per il problema del peso. Gli zuccheri semplici di rapida assimilazione, non dovrebbero superare il lO% della quota energetica totale.
Pagina 3 di 11