Liraglutide (Saxenda)

LIRAGLUTIDE, UN ANALOGO ORMONALE PER PERDERE PESO

 
La liraglutide è  un analogo del GLP-1 umano, un ormone che potenzia la secrezione di insulina dalle cellule beta del pancreas, ed è anche un regolatore fisiologico dell’appetito e del consumo di cibo.

Liraglutide si lega al recettore del GLP-1  e riduce il peso corporeo attraverso la perdita di massa grassa riducendo prevalentemente il  grasso viscerale. 

Liraglutide regola l’appetito aumentando le sensazioni di pienezza e di sazietà e diminuendo contemporaneamente le sensazioni di fame e di desiderio di consumo di cibo, inducendo quindi una riduzione dell’apporto di cibo. 


SAXENDA PER IL CONTROLLO DEL PESO


Il nome commerciale del farmaco è Saxenda, in commercio come penna ad ago, e va somministrato per via sottocutanea ed iniettato nell’addome, nella coscia o nella parte superiore del braccio. 

Saxenda è indicato in aggiunta a una dieta povera di calorie e a un aumento dell’attività fisica per la gestione del peso corporeo in pazienti adulti con un indice di massa corporea (IMC) iniziale eguale o maggiore di 30 kg/m² (obesi), o eguale o maggiore di  27 kg/m² (sovrappeso) in presenza di almeno una co-morbidità correlata al peso come alterazioni della glicemia (pre-diabete o diabete mellito di tipo 2), ipertensione, dislipidemia o apnea ostruttiva nel sonno.

Il trattamento con Saxenda deve essere interrotto dopo 12 settimane alla dose di 3,0 mg/die se i pazienti non hanno perso almeno il 5% del peso corporeo iniziale.

E’ un farmaco da usare sotto stretto controllo medico ed ha (come quasi tutti i farmaci) dei limiti prescrittivi, non essendo raccomandato o sconsigliato in pazienti anziani o portatori di diverse patologie.

Non deve essere usato durante la gravidanza ed in allattamento e può avdere diversi effetti collaterali, sopprattuto gastrointestinali.

SAXENDA PER DIMAGRIRE: COME FUNZIONA? 


Sono stati eseguiti diversi studi sul Saxenda, su più di 5000 pazienti: da citare lo studio SCALE su obesità e pre-diabete durato 56 settimane per la valutazione del calo ponderale in 3.731 pazienti randomizzati obesi e in sovrappeso (di cui 2.590 hanno completato lo studio) con una delle seguenti condizioni: pre-diabete, ipertensione o dislipidemia. 

I pazienti erano divisi casualmente in due gruppi  per ricevere iniezioni sottocutanee una volta al giorno di liraglutide alla dose di 3,0 mg (2487 pazienti) o di placebo (1244 pazienti); entrambi i gruppi ricevevano consulenza su modifiche allo stile di vita.

Il  peso di partenza era in media di   106,2 ± 21,4 kg e il BMI medio era 38,3 ± 6,4: il 78,5% erano donne. Dopo 56, settimane  i pazienti trattati con  liraglutide avevano perso una media di 8,4 ± 7,3 kg di peso corporeo, e quelli  trattati con placebo una media di 2,8 ± 6,5 kg (una differenza di -5,6 kg.)

Un totale del 63,2% dei pazienti nel gruppo liraglutide rispetto al 27,1% nel gruppo placebo ha perso almeno il 5% del peso corporeo , ed il 33,1% contro il 10,6%, rispettivamente, ha perso più del 10% del loro peso corporeo.

Gli eventi avversi più frequentemente riportati con liraglutide sono stati lievi o moderati, nausea e diarrea. Eventi gravi si sono verificati nel 6,2% dei pazienti nel gruppo liraglutide e nel 5,0% dei pazienti nel gruppo placebo.


QUANTO COSTA LA TERAPIA CON SAXENDA?


Una confezione di Saxenda da 5 penne preriempite ha un costo indicativo di 365 Euro ed è utilizzata per un mese di terapia. 


Pagina 8 di 11